Monthly Archives: Maggio 2016

Materiale Seminario di studi e formazione Università-Scuola

Materiali Seminario di studi e formazione Università-Scuola 13 e 20 aprile 2016 Insegnare e apprendere per competenze. I compiti di realtà (13 aprile 2016) Valutare e certificare per competenze. Tecniche e strumenti (20 aprile 2016) I seguente link permette di scaricare il materiale dei laboratori: Materiale seminario Segue la descrizione dei contenuti: LABORATORIO 1 UNA MOSTRA STORICA ANCHE NEL WEB NELLA CAZZADOR - MARGHERITA GENTILE - FRANCO TORCELLAN CITTADELLA, 13-20 APRILE 2016 LABORATORIO 2 IL SUONO GIALLO DI KANDINSKIJ DANIELA ANTONELLO - MARIA ALESSANDRA MANTOVANI - DANIELA TONIOLO CITTADELLA, 13-20 APRILE 2016 LABORATORIO 3 A L' EDUCAZIONE LINGUISTICA NELLA SFIDA DELLE TECNOLOGIE LICIA LANDI CITTADELLA 13-20 APRILE 2016 LABORATORIO 3 B L' EDUCAZIONE LINGUISTICA NELLA SFIDA DELLE TECNOLOGIE MARIA TERESA MARIN CITTADELLA 13-20 APRILE 2016 LABORATORIO 4 DALLA SCUOLA ALLA SOCIETA' PER LA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE FAUSTA CARASSO - ANNALAURA COVAZ - MARIA FRANCHETTI - CHIARA MAURO CITTADELLA 13-20 APRILE 2016 LABORATORIO 5 L'ASSENZA DEL COMPAGNO DI BANCO GIOVANNA GRUBE - DANIELA LAZZARO - MICHELA MANENTE CITTADELLA, 13-20 APRILE 2016 PIERGIUSEPPE ELLERANI VALUTARE E CERTIFICARE PER COMPETENZE - TECNICHE E STRUMENTI CITTADELLA, 20 APRILE 2016

29 maggio 2016 – IL PAVIMENTO DI CERERE

“IL PAVIMENTO DI CERERE” Inaugurazione domenica, 29 maggio 2016, alle ore 18.00 Installazione site-specific di Andrea Bressan e Simona Saggion A cura di Valeria Saggion Aiuto allestimento Paolo Paganello DESCRIZIONE MOSTRA Tutto ha un origine. E il grembo materno è l'espressione più umana di esso. L'installazione centrale ne è la sua materializzazione e la luce che sprigiona è metafora di vita che, con il diffondersi nello spazio, diviene realtà tangibile. Gli artisti alludono a un gioco di richiami in cui la luce è sì appello alla nascita in sé , ma anche possibile illuminazione interiore nel momento in cui ci si rende conto del proprio esistere: flusso continuo di coscienza ed origini di nuovi pensieri.  E' una luce sacra, ma al contempo dissacrante. L'illuminazione infatti si attenua mano a mano che ci si allontana  e si percorre il suolo della navata. Il fluire del tempo e l'allontanamento progressivo dal nostro principio pone l'accento sul suono dei nostri passi, amplificato dal rumore dello scoppiettio del materiale plastico che ...