Monthly Archives: Maggio 2013

16 maggio 2013 – Conversazioni letterarie (2° incontro)

Progetto "Conversazioni Letterarie": secondo incontro. Studenti classi 3^ ASA, 3^ B, 3^ BSA, Liceo "Tito Lucrezio Caro" di Cittadella "AMORE, REGOLE E INGEGNO" - Leggere ed essere letti, spunti di lettura dal '300 al '900. 16 maggio 2013 VILLA RINA ORE 21.00 Il giorno 16 maggio 2013, alle ore 21.00, presso la sala consiliare di Villa Rina, Cittadella, il secondo appuntamento  del Progetto “Conversazioni letterarie”, gestite da giovani studenti del Liceo “Tito Lucrezio Caro” di Cittadella. L’evento ruota attorno al concetto di "leggere ed essere letti": i grandi autori del Trecento (studiati quest'anno dagli studenti delle classi coinvolte) hanno trovato ispirazione in coloro che li hanno preceduti e, a loro volta, sono diventati modelli per chi li ha seguiti. Concentrando l'attenzione in particolare su Dante e Boccaccio, il percorso di lettura del Progetto “Conversazioni letterarie”, si snoda nella direzione del Novecento, alla ricerca della permanenza o della messa in discussione di queste irrinunciabili pietre di confronto. L'indagine si concentra sui temi dell'amore, delle regole (ricercate, rispettate, aggirate o ...

9 maggio 2013 – Conversazioni letterarie

Progetto "Conversazioni Letterarie": primo incontro Studenti 3^L, Liceo "Tito Lucrezio Caro" di Cittadella Presentazione autore: William Somerset Maughan 9 maggio 2013 VILLA RINA ORE 21.00 locandina Maugham pieghevole Maugham DESCRIZIONE EVENTO Il giorno 9 maggio prossimo, alle ore 21.00, presso la sala consiliare di Villa Rina, Cittadella, la prima delle “Conversazioni letterarie”, una serie di tre incontri culturali (9, 16, 23 maggio 2013), gestiti da giovani studenti del Liceo “Tito Lucrezio Caro” di Cittadella. La serata del 9 maggio, organizzata e tenuta dagli studenti della classe 3^ L del Liceo classico, offrirà al pubblico, attraverso letture e interpretazioni di passi letterari e di documenti, la ricostruzione del profilo umano e intellettuale dello scrittore William Somerset Maugham. L’autore  (Parigi, 25 gennaio 1874 – Nizza, 16 dicembre 1965) è stato uno scrittore e commediografo britannico, famoso per il pessimismo acre e freddo, l'ironia crudele e cinica, con cui flagellava inesorabilmente i vizi e la follia degli uomini, e soprattutto delle donne, in una visione del mondo piuttosto cupa, ma dotata anche di senso d'umanità.

12 maggio 2013 – Infami (teatro)

Centro Risorse Università e Territorio, T-Quadra Associazione di Cultura e Libera, Presentano INFAMI 12 maggio 2013 ore 21:00 Sala Consiliare di Villa Rina, Cittadella (PD) produzione la società dello spettacolo video appunti DESCRIZIONE EVENTO “Articolo 359” “Infami” è tratto dall'omonimo libro “Infami - 20 storie di ordinaria antimafia” scritto da Alfonso Russi. Alfonso Russi è un cosiddetto “articolo 359” del Codice di Procedura penale ovvero un consulente tecnico della Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro. Il libro raccoglie la sua esperienza di lotta alla malavita organizzata vissuta in prima linea nella terra gestita dalla ‘ndrangheta. Un’esperienza autentica che racconta degli inganni dei funzionari comunali, delle collusioni tra politici e mafiosi, della paura che si respira, della speranza che nonostante tutto riesce a sopravvivere. “Progetto sud” L'adattamento teatrale di “Infami” è realizzato, in collaborazione con la rete della Comunità “Progetto Sud” di don Giacomo Panizza. Gli italiani lo ricordano ospite alla trasmissione evento di Roberto Saviano “Vieni via con me” con gli occhi sinceri e accesi da quella leggerezza profonda di chi ha lavorato sodo, mentre legge la ...

10/11/12 maggio 2013 – punto zero

PUNTOZERO Stage intensivo di teatro 10/11/12 maggio 2013 Sala Consiliare di Villa Rina, Cittadella PD A cura di La società dello spettacolo Organizzatori Centro Risorse Università Territorio e T-Quadra ORIZZONTI L’attore si arrende a ciò che viene da dentro e si manifesta con gesti, emozioni, parole. Il riconoscimento e la consapevolezza della propria realtà profonda lo spingono a rivelarsi attraverso l'autenticità del gesto e della voce, in un coinvolgente contatto con se stesso, con gli altri (attori – spettatori –esseri umani). L'attore raggiunge l'essenza [puntozero] quando si mette a nudo e la sua presenza non è una semplice esecuzione ma un concedere tutto se stesso con energia, concentrazione, generosità. Straordinario è il valore dell' IMPROVVISAZIONE poichè la persona, stimolata ad agire con libertà e naturalezza, segue il mutare di pensieri e azioni e trova una spontaneità e un'immediatezza sorprendenti anche se stessi nello stesso tempo apprende ad ascoltarsi riconoscersi. La CAPACITA' DI RIVELARSI offre una sensazione di potente determinazione; i fattori che bloccano l'espressione sono importanti da individuare per superarli e rendersi conto di avere ...